Finestra ANTIRUMORE

Rilassarsi in santa pace dentro casa.

Al riparo da rumori assordanti.

Soprattutto dopo una giornata intensa di lavoro.

Possibile?

Si, se i tuoi serramenti hanno un buon isolamento acustico.

Se desideri migliorare il tuo comfort dentro casa, deve tenere in considerazione anche l’isolamento acustico.

In particolar modo se vivi in una zona trafficata, o quantomeno chiassosa.

L’isolamento acustico finestre è una delle 8 prestazioni che devi imparare a conoscere, se vuoi fare la scelta migliore.

E vivere meglio.

Ti dico subito che l’isolamento acustico è una fase tra le più complesse.

Sono infatti molte le variabili che possono influire sul risultato finale.

Il rumore tra l’altro si trasmette tramite le onde, per via aerea.

Ma anche per mezzo delle vibrazioni. Sfruttando i materiali di collegamento.

Oggi approfondiremo però la trasmissione acustica aerea.

Perché è quella che interessa maggiormente un serramento.

Per farlo attaccheremo il problema su 4 fronti ovvero

  1. Rumore

  2. Serramento

  3. Vetro

  4. Posa

01 RUMORE

Fai molta attenzione, questo punto è importante!

Il rumore, ovvero il suono, si propaga attraverso delle onde.

L’onda ha 2 caratteristiche principali:

  1. VOLUME

  2. FREQUENZA

Il Volume, espresso in Decibel o db, rappresenta l’ampiezza dell’onda.

Più ampia è l’onda più alto è il volume del suono.

La Frequenza invece, espressa in Hertz, è il numero di onde in una certa quantità di tempo.

Maggiore è il numero di onde più elevata è la frequenza.

E’ importante tu conosca queste due caratteristiche perché, a seconda del volume o della frequenza del rumore, dovrai adottare differenti strategie di isolamento acustico.

Ma questo lo dovrà ovviamente fare per te il tuo serramentista.

In casi complessi coadiuvato da un tecnico specializzato.

infissi antirumore

02 SERRAMENTO

Alla base di tutto è importante scegliere un  Infisso antirumore.

Deve in particolare avere un’ottima tenuta all’aria.

Dove entrano gli spifferi infatti, passa anche il rumore.

Il numero di guarnizioni su una finestra è importante, ma è il risultato che conta.

Scegli una classe elevata di tenuta all’aria, possibilmente la classe 4.

Se non sai come valutare la permeabilità di un serramento, puoi guardare il videoPermeabilità all’Aria“.

Le finestre insonorizzate devo poi essere realizzate con un profilo pieno e rigido, che non vibri una volta colpito dalle onde sonore.

Per ridurre al minimo la trasmissione del suono all’interno della tua abitazione.

03 VETRO

Un ruolo fondamentale lo gioca il vetro del serramento.

Per insonorizzare una finestra devi prediligere un vetro con caratteristiche specifiche.

Che non sono le stesse nel caso di isolamento termico.

Sono due cose ben diverse

La tipologia poi va scelta in base al tipo di Rumore, ovvero al volume ed alla frequenza.

Lo abbiamo visto poco fa.

Proteggerti dal rumore del traffico è cosa diversa che farlo dal rumore di un treno, che passa a bassa velocità.

E’ indispensabile comporre il vetro. per renderlo efficace al tipo di rumore dal quale vuoi isolarti.

infissi isolamento acustico

04 POSA

Il rumore, assieme agli spifferi, puoi passare attraverso il serramento.

Ma anche fra il serramento e la muratura.

E’ il caso più frequente.

Un buon serramento installato male ti servirà a ben poco!

L’installazione del serramento, ma soprattutto del controtelaio, viene spesso trascurata.

E’ importante curare particolarmente la progettazione e la posa.

Deve essere definito

  • il tipo di controtelaio
  • il dimensionamento dei nodi
  • i materiali da utilizzare
  • le indicazioni della Norma UNI 11296:2018.

Il principio è semplice.

Il rumore che senti all’interno della tua abitazione, è dato al rumore esterno meno quello che viene “fermato” dal tuo serramento.

Più rumore c’è all’esterno, più elevato deve essere il grado di isolamento acustico del tuo serramento.

E’ la funzione degli infissi antirumore.

Sappi che, indicativamente, all’interno della tua abitazione, il rumore non dovrebbe superare i 35 decibel.

Il valore si abbassa ulteriormente, se si tratta della camera dove dormi.

La soglia del dolore per una persona è paria 130 decibel.

isolamento acustico finestre casa

C CONCLUSIONI

Concludendo per isolare acusticamente la tua casa, installando dei nuovi serramenti dovresti seguire queste fasi:

  1. Verificare il tipo di rumore esterno, in particolare volume e frequenza.

  2. Scegliere il serramento, ma anche il vetro adeguato, valutando il grado di isolamento espresso in decibel

  3. Progettare ed installare con cura controtelaio e nuovo serramento.

Ora tocca a te!

  • Qualche dubbio?

  • Cosa ti infastidisce dentro casa?

  • Qualcosa da aggiungere?

Fammi sapere cosa ne pensi.

Lasciando un TUO COMMENTO qui sotto.