Posa CERTIFICATA  Serramenti

Vuoi farti fregare?

Come devono essere installati i tuoi serramenti?

Meglio “Posa Certificata Serramenti” o “Posa Qualificata Infissi”?

Se decidi di acquistare o sostituire i tuoi serramenti, devi verificare come sarà effettuata l’installazione.

Avrai a che fare con molte informazioni, ma anche molte leggende.

Come NON farti fregare quindi?

E’ quello che imparerai oggi! 😉

blog serramenti

un nuovo modo di conoscere

Veloce, efficace, coinvolgente ! 

Vuoi conoscere di Più?

ISCRIVITI su Window Blog,

Tantissimi video gratuiti per diventare un esperto!

01 POSA IN OPERA CERTIFICATA SERRAMENTI

La POSA gioca un ruolo fondamentale nella qualità di un serramento.

Per poter mantenere le prestazioni dell’infisso, anche una volta installato.

Soprattutto in caso di infissi ad elevato Risparmio Energetico.

Correresti il rischio di acquistare un super serramento.

Che però, una volta installato, farebbe acqua da tutte le parti. 🙁

Sarebbe  ideale poter verificare la posa di un serramento, con

  • un metodo unico
  • un metodo super partes.

Se inizierai a valutare l’acquisto di nuovi infissi, ne sentirai sicuramente parlare.

Sto parlando infatti di due metodi di posa ovvero:

Posa CERTIFICATA o Posa QUALIFICATA?

Quale la migliore?

Facciamo chiarezza una volta per tutte.

Eviterai così di comperare fumo!

E là fuori, credimi, venditori di fumo ce ne sono molti.

Che tentano di vendere fumo anche a me.

Alla data di oggi ti posso dire, senza dubbi, che

la Posa Certificata…non esiste!

Te lo ripeto, non esiste, perché non e possibile ottenerla e rilasciarla.

Ma se un giorno le cose cambieranno ti informerò subito, con un nuovo articolo.

posa in opera certificata serramenti

02 CERTIFICAZIONE POSA IN OPERA SERRAMENTI

Per poter certificare un sistema di posa, servono due elementi indispensabili:

  1. Le regole uguali per tutti
  2. L’arbitro che verifica chi rispetta le regole

Mi sto guardando in giro ma… non esistono, ad oggi, regole.

Almeno non tutte.

Ma soprattutto non esiste ancora l’arbitro!

Esiste al momento solo una prima regola.

Per chiarezza devo informarti infatti che, il 2 marzo 2017, è stata pubblicata la norma UNI 11673-1 “Posa in opera serramenti”.

E’ la  PARTE 1, che fornisce indicazione sulla progettazione della posa.

Se non sai cos’è una norma di consiglio di impararlo, guardando l’articolo precedente

La Parte 1 è quindi stata fatta.

Il 26 settembre 2019 sono state pubblicate anche altre due norme ovvero:

  • PARTE 2: UNI 11673-2  “Requisiti di conoscenza, abilità e competenza del posatore di serramenti”
  • PARTE 3: UNI 11673-3  “Requisiti minimi per l’erogazione di corsi di istruzione e formazione non formale per installatori/posatori di serramenti”

Manca ancora la PARTE 4 che definirà chi dovrà verificare, controllare e certificare il sistema di Posa.

Ma soprattutto manca una “Norma di servizio”, che definisca come devono essere utilizzati ed applicati concretamente i materiali di posa.

Quindi la Posa Certificata al momento, semplicemente…NON esiste.

Fattene una ragione e non farti fregare. 😉

Ma tutti i bollini “Posatore Qualificato X” che ti proporranno?

Sono bollini “COMMERCIALI“, senza nessun valore legislativo.

Per assurdo, potresti creartene uno fai da te!

Esiste però la Posa Qualificata!

Vediamo subito di cosa si tratta.

certificazione posa in opera serramenti

02 POSA QUALIFICATA INFISSI

Possiamo definire la Posa Qualificata così:

un BUON METODO pensato, progettato e realizzato per poter effettuare correttamente la posa dei tuoi serramenti. Per mantenere inalterate le sue prestazioni nel tempo.

La Posa Qualificata dovrebbe prevedere alcune essenziali fasi:

  1. Rilievo delle misure
  2. Definizione della stratigrafia (tipo di Muratura, intercapedine, isolamento..)
  3. Presenza di eventuali ponti termici
  4. Verifica del davanzale in marmo
  5. Progettazione del Nodo Primario e del Nodo Secondario 
  6. Definizione dei materiali da utilizzare (sigillanti, nastri, schiume, barriere vapore)
  7. Realizzazione della posa seguendo la progettazione definita a priori

Le fasi dovrebbero essere realizzate facendo riferimento ad alcune linee guida come:

Queste sono le informazioni che il tuo serramentista dovrebbe fornirti.

Chi ti può garantire che poi lo faccia?

Al momento…SOLO LUI, nessun altro!

Rilasciandoti eventualmente una “Dichiarazione corretta Posa Serramenti“.

Ma se chiedi ad un serramentista come intende realizzare la posa dei tuoi serramenti, e questo riamane vago o cade letteralmente dal pero…..tira le tue conclusioni.

Ti imbatterai anche nella”Posa certificata IFT“.

L’istituto IFT di Rosenheim è un laboratorio tedesco che effettua valutazioni e prove.

In particolare sui serramenti.

Indubbiamente un punto di riferimento mondiale per il mondo dei serramenti.

La posa certificata IFT è quindi un sistema di installazione, che avviene seguendo le indicazioni e i consigli dell’istituto tedesco IFT.

Vengono inoltre testati dei serramenti a campione, per verificare se il sistema di installazione è valido.

Un buon metodo quindi.

Ma si tratta sempre di Posa QUALIFICATA.

Per i motivi che già conosci.

posa qualificata infissi

03 CONCLUSIONI

Ora sai comprendere la differenza fra la “Posa CERTIFICATA Serramenti” e la “Posa QUALIFICATA Serramenti”.

Per scegliere così con competenza i tuoi nuovi infissi.

PS: ricordati che oltre alla “Posa Certificata dei Serramenti” devi verificare anche la “Certificazione delle Prestazioni dei serramenti”.

Perché un ottima installazione di un serramento scadente….

  • Hai qualche dubbio?

  • Vorresti un consiglio o richiedere un’informazione?

Inviami SUBITO la tua richiesta.

Compilando il FORM qui sotto.

Ti risponderò volentieri.

HAI BISOGNO DI AIUTO?
Per qualsiasi dubbio o chiarimento, inviami una Tua richiesta.
Me ne occuperò personalmente.
* campi richiesti
Odio lo SPAM.
I tuoi dati sono al sicuro.