Tipi di APERTURA Finestre

  • In che modo puoi aprire un serramento?

  • Quali sono le tipologie di apertura fra cui scegliere?

  • Come fare la scelta giusta?

E quello che imparerai oggi! 🙂

Esistono molti sistemi di apertura per i serramenti.

Che puoi scegliere a seconda della tipologia e della funzione del serramento.

Ma anche delle misure della finestra.

Parleremo per questo di

  1. NUMERO ANTE

  2. APERTURE FINESTRE

Potrai così fare la scelta migliore. 👌

#1 NUMERO ANTE

Una prima distinzione è data dal numero di ante.

L’anta è la parte apribile del serramento.

Puoi scegliere ad esempio un serramento ad una, due o tre ante.

Questa scelta è ovviamente condizionata dalla larghezza del serramento.

Considera anche che, aumentando il numero di ante, diminuisce la superficie del vetro.

E di conseguenza si riduce la quantità di luce che entra nella stanza.

Se vuoi conoscere nel dettaglio quali sono le parti che compongono un serramento, puoi scaricare adesso l’infografica “PARTI SERRAMENTO“.

RISERVATO AL CLUB

Sei del CLUB?

Inserisci la password riservata, e scarica subito l’infografica“PARTI SERRAMENTO”  FREE !

Non sei uno di noi?

Iscriviti subito, ed Entra nel Club! 😉

Riceverai la password riservata ai Membri.

tipi di apertura finestra

#2 APERTURA FINESTRE

Sono molte le tipologie di apertura delle finestre.

Le principali sono 8.

Sono differenti, con caratteristiche e vantaggi differenti.

Sceglierai il tipo di apertura a seconda della tua necessità di

  • areare
  • illuminare
  • permettere la visione panoramica dell’ambiente circostante
  • agevolare il passaggio verso l’esterno
  • separare o collegare due ambienti diversi

Vediamole una ad una.

Potrai così scegliere senza errori! 👌

Apertura AD ANTA

L’apertura ad anta è la forma più semplice.

Può essere con apertura a destra o a sinistra.

Per apertura destra si intende che apri il serramento con la mano destra.

Avrai in questo caso

  • la maniglia posizionata sul lato sinistro del serramento
  • le cerniere di apertura posizionate sul lato destro

L’apertura sinistra è esattamente speculare.

L’apertura ad anta è utilizzata specialmente quando l’esigenza principale è il passaggio.

Non quindi l’areazione, non potendola bloccare in posizione di apertura.

E quindi utilizzata principalmente per

  • porte di ingresso
  • portefinestre con frequente utilizzo per l’uscita
  • finestre e porte che si affacciano su un ambiente chiuso
  • porte interne
tipologia di aperture finestre

Apertura ad ANTA E RIBALTA

L’apertura ad Anta e Ribalta, è chiamata anche oscillo battente o DK.

Dal tedesco Dreh Kipp. 🇩🇪

In aggiunta all’apertura ad anta, permette anche l’apertura su lato superiore.

Una doppia apertura quindi.

Ideale per

  • permettere una ventilazione minima ma costante
  • evitare che la finestra sbatta in caso di vento

L’apertura ad anta ribalta è la versione più diffusa.

Inizialmente veniva utilizzata solo in cucina e nei servizi.

Attualmente si utilizza, senza distinzione, su tutte le stanze di un’abitazione.

apertura finestre anta e ribalta

WASISTAS

Chiamata anche finestra basculante, ti permette la sola apertura sul lato superiore.

Ideale per finestre molto larghe e con un’altezza ridotta.

L’unico svantaggio è la pulizia della superficie esterna.

Soprattutto se il serramento non è facilmente raggiungibile dall’esterno.

Scegli quindi questo tipo di apertura solo se puoi accedere facilmente dal’esterno per la pulizia del vetro.

O se la finestra non ha dimensioni e peso eccessivi.

Potrai così eventualmente sganciare l’anta, ed aprirla a 180° per la pulizia.

LO SAPEVI CHE Wasistas o Vasistas arriva deriva dalla domanda “Was ist das?”, il cui significato è “Cosa è questo?”.

Veniva posta dai visitatori tedeschi ai francesi prima di aprire la porta.

Attraverso uno sportello apribile a vasistas. 🙂

tipi di apertura delle finestre

BILICO

Nel caso di apertura a bilico la finestra si apre spingendola verso l’esterno.

Per effettuare la pulizia esterna, può girare su se stessa fino a 360°.

Caratteristica molto comoda, quando la finestra non è facilmente accessibile dall’esterno.

Ideale per finestre con superfici relativamente grandi, senza la necessita di avere montanti e traversi che interrompono il vetro.

La superficie del vetro è quindi ampia e permette un’ottima visuale.

Soprattutto se l’abitazione è posta in una zona panoramica.

L’apertura a bilico può essere orizzontale o verticale.

tipi di apertura serramenti

Apertura SCORREVOLE PARALLELO

Chiamata anche scorrevole traslante, questa apertura prevede lo spostamento verso l’interno dell’anta aprile.

Che successivamente scorre su un lato.

Lo scorrevole parallelo prevede anche l’apertura a ribalta.

Soluzione utile per serramenti ampi, e con minimo ingombro.

La finestra infatti, scorrendo lateralmente, non necessita di ulteriore spazio interno per l’apertura.

A esempio in camera, in presenza di un letto.

O in salotto, se il serramento è posto vicino al divano.

vari tipi di apertura finestre

Apertura ALZANTE SCORREVOLE

E’ una tipologia di apertura utilizzata principalmente su serramenti con ampie dimensioni.

L’anta apribile è alzante e scorrevole.

Con l’utilizzo del maniglione infatti prima si alza rispetto al pavimento.

Per poi scorrere su un alto.

Ideale nel caso tu abbia necessita di ampio passaggio verso l’esterno.

A differenza dell’apertura Scorrevole Parallelo, l’Alzante Scorrevole presenta una soglia inferiore, ovvero uno scalino inferiore ridotto (mm 20)

Se progettato con cura, lo scalino inferiore può essere “annegato” nel pavimento.

Per avere così un passaggio libero, senza impedimenti.

L’Alzante Scorrevole può essere inoltre motorizzato.

Per permettere l’apertura con un dito! ☝️

tipi di aperture ante

FISSO

In caso di serramento fisso non è prevista l’apertura.

La finestra ha il solo compito di illuminare l’ambiente.

Ma non areare.

Puoi ovviare a questo inconveniente utilizzando la VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA.

Chiamata per comodità VMC.

Puoi scegliere un serramento fisso quindi quando hai la sola necessità di portare luce in un ambiente.

Ad esempio nel caso di

  • vano scale
  • sottotetto
  • sopraluce o fianco luce
tipi di apertura infissi

Apertura A SPORGERE

L’anta si apre spingendola verso l’esterno.

aperture serramenti

E’ un sistema utilizzato principalmente negli edifici commerciali ed industriali.

O nelle facciate continue, un sistema per la costruzione di pareti vetrate di grandi dimensioni.

E un sistema di apertura poco utilizzato negli edifici residenziali.

xx CONCLUSIONI

Ora conosci le principale aperture delle finestre.

Fra le quali potrai scegliere.

Riassumendo abbiamo visto l’apertura

  1. ad ANTA

  2. ANTA e RIBALDA

  3. WASISTAS

  4. BILICO

  5. SCORREVOLE PARALLELO

  6. ALZANTE SCORREVOLE

  7. FISSO

  8. A SPORGERE

Sentirai anche parlare di apertura a ghigliottina o alla francese ma sono aperture o termini poco usati in Italia.

Ti creerebbero solo confusione.

Ora tocca a te.  🖐

  • Qual’è la tua esigenza principale?

  • Che apertura preferisci o intendi utilizzare?

  • Qualche dubbio?

Lascia un TUO COMMENTO alla fine di questo articolo.

Ti risponderò al più presto.

Sarà così utile anche a chi arriverà dopo di te.

HAI BISOGNO DI AIUTO?
Per dubbi o chiarimenti su quello che hai letto, lascia un tuo COMMENTO, alla fine dell'aticolo.
(non utilizzare il form)

Se hai domande relative ai tutorial che creo su Youtube,
usa i commenti sotto ai video.

Se invece sei disposto ad investire sulla tua Casa, inviami una Tua richiesta (utilizzando il form), descrivendo il tuo problema.
Me ne occuperò personalmente.

Grazie!
* campi richiesti