COME VENTILARE LA CASA ?

Come vivere in un ambiente salubre, quando l’utilizzo dei soli serramenti non è sufficiente.

Muffe, odori, umidità?

Se persistono anche utilizzando correttamente i tuoi serramenti, devi correre ai ripari: ne va della tua salute !

In questo articolo scoprirai come poter utilizzare la ventilazione forzata per areare adeguatamente la tua casa.

Nel precedente articolo  Come areare la casa ? “ ti ho spiegato come poter areare adeguatamente la tua abitazione utilizzando in modo corretto i tuoi serramenti.

Senza spendere 1 € !

Se non lo hai già fatto, corri subito a leggerlo; ritornerai poi a completare le tue conoscenze con questa lettura.

IL PROBLEMA 

In alcuni casi, l’utilizzo dei soli serramenti non è sufficiente per areare correttamente la tua abitazione .

Nel caso, in particolare, in cui si è appena effettuata la sostituzione dei vecchi serramenti senza però procedere anche ad una corretta coibentazione  complessiva dell’edificio, alcuni problemi possono essere amplificati.

Gli spifferi infatti, che attraverso i vecchi serramenti permettevano un ricambio d’aria “automatico”ma anche una grande dispersione di energia, non ci sono più.

Ora che la casa è chiusa ermeticamente, l’aria viziata ed umida rimane all’interno: deve essere quindi periodicamente sostituita con aria “buona”.

In un edificio con una cattiva coibentazione infatti, l’aria umida, a contatto con le pareti poco isolate e quindi fredde , provoca inevitabilmente la formazione di muffe.

Succede maggiormente, ad esempio, sugli angoli fra soffitto e parete, o sulle pareti in nicchia vicino al serramento. In tutti quei punti cioè dove l’aria umida ristagna, rimanendo per tempo a contatto con la parete fredda. Ecco quindi condensa e….muffa !

Chiariamo subito che, il problema, non è dovuto all’installazione dei nuovi serramenti; essi evidenziano soltanto un problema esistente.

Molte volte, il tutto è aggravato da cattive abitudini come, ad esempio…. riporre la biancheria ad asciugare in camera!

L’umidità che ne scaturisce, unita a quella che emettiamo respirando, supera abbondantemente il limite consentito.

Se uniamo poi, in alcuni momenti della giornata, doccia in bagno e pentola a vapore in cucina…Dio ci salvi!

LA SOLUZIONE

Se non riesci a risolvere il problema solo con l’utilizzo regolare dei serramenti, e non è tua intenzione coibentare complessivamente l’edificio, non vedo che una soluzione: la ventilazione meccanica controllata VMC

Per ventilazione meccanica controllata si intende il ricambio  d’aria mediante un ventilatore elettrico.

Essa può essere di due tipi:

  • Sola immissione: ovvero il ventilatore immette aria all’interno della stanza prelevandola dall’ambiente esterno.
  • Immissione/emissione: ovvero il ventilatore immette nuova aria prelevandola dall’esterno e contemporaneamente preleva quella umida e viziata della stanza e la espelle. In questo secondo caso possiamo parlare di un vero e proprio aeratore perché effettua un ciclo completo.

Gli areatori, che immettono ed espellono cioè l’aria contemporaneamente, li possiamo suddividere in due categorie principali:

  • A recupero di calore: in questo caso infatti l’aria calda che viene espulsa riscalda l’aria che vene immessa. Questo sistema come potrai capire, presenta un’ grande vantaggio in quanto permette di evitare inutile sprechi di energia necessari per riscaldare l’aria fredda immessa.
  • Senza recupero di calore: immette ed espelle semplicemente l’aria senza nessun recupero di calore

L’installazione di un aeratore, anche su un’abitazione esistente, è un cosa fattibile ma soprattutto semplice.

Non servono infatti complicati o dispendiosi lavori.

Nel video seguente potrai capire chiaramente come viene effettuata.

E’ solo un esempio di un’azienda che conosco. Nessuna pubblicità “occulta” quindi, ma solo un modo semplice per renderti immediato e chiaro il concetto.

…….

Spero tu abbia ora le idee un po’ più chiare.

In caso contrario, non esitare a contattarmi per ulteriori informazioni.

Sarà un piacere poter aiutarti.

Continua a seguire Window Blog »; troverai sempre nuovi consigli per renderti la vita migliore !

Ti è piaciuto ? Seguici su Google+ e Facebook !

“Segui” o “Mi Piace”, è facile, e rimarrai aggiornato.

Window Blog è nato per creare contenuti utili per te (non per me)... Hai qualche dubbio, richiesta, consiglio?

(scrivi un tuo commento nel form sotto)
HAI BISOGNO DI AIUTO?
Per qualsiasi dubbio o chiarimento, inviami una Tua richiesta.
Me ne occuperò personalmente.
* campi richiesti
Odio lo SPAM.
I tuoi dati sono al sicuro.